ISTITUTO COMPRENSIVO
“GIOVANNI PASCOLI”
CENTO (FE)

“Una scuola di qualità per un futuro di possibilità”

  • slide 1
  • Slide 2
  • Slide 3
  • Slide 4
  • Slide 5
  • Slide 6
  • Slide 9
  • Slide 10
  • Slide 11
  • Slide 12
  • Slide 13
  • Slide 14
  • Slide 15
  • Slide 16

Video documentativo del progetto Libriamoci

Con molto piacere pubblichiamo il video che documenta il progetto di Istituto "Libriamoci" realizzato nel mese di ottobre.

I docenti ringraziano tutti i lettori speciali per aver  dedicato tempo prezioso agli alunni. Inoltre un ringraziamento particolare alla Dirigente Scolastica per aver  sostenuto questa importante iniziativa che da anni realizziamo.

 

Elisabetta Gabrielli

 

 

Giornata della gentilezza

“Tre cose sono importanti nella vita umana: la prima è essere gentili, la seconda è essere gentili e la terza è essere gentili “(cit. Henry James)

 

Tra qualche giorno precisamente il 17 gennaio nel nostro Istituto verrà celebrata la Giornata dei giochi della gentilezza.

E’ necessario istituire una giornata per ricordare a tutti di essere gentili? Noi crediamo in questa opportunità! Una giornata non cambia gli stili di vita è chiaro ma, ha il valore di accendere una luce per riflettere sull'importanza della gentilezza e sul circolo virtuoso che innesca.  Compiere un atto gentile ci rende, infatti, più felici. Chi è felice tende poi a sua volta a essere gentile con gli altri. Dire grazie, prego, scusa, per favore va infatti al di là della buona educazione per diventare atteggiamento e modo di essere. 

Giochi della Gentilezza torinosportiva

Tutte le classi del nostro istituto dai bambini più piccoli di tre anni ai ragazzi di quattordici, saranno coinvolti in questa bellissima iniziativa che coordina già da alcuni anni la collega di R.C. Cafora Elisabeth, con la collaborazione di tutti i docenti.

Durante la giornata del 17 ogni classe organizzerà letture, giochi, attività guidate che abbiano come filo conduttore LA GENTILEZZA perché, come diceva SENECA, “ovunque ci sia un essere umano, vi è la possibilità per una gentilezza”.

 

Elisabetta Gabrielli

Scolpiamolo nel nostro cuore. Esperienza alla scuola secondaria di primo grado.

Come spiegare alle nuove generazioni ciò che è accaduto più di settant'anni fa nei campi di sterminio? Come fare in modo che quello che è successo non si ripeta più?
Sono domande che si sono posti oggi, 11 gennaio 2019, nella cornice del Teatro Nuovo di Ferrara, il Prefetto di Ferrara, il sindaco Tagliani, il presidente e la direttrice del Museo dell'ebraismo italiano e della Shoah, in occasione dell'incontro con la senatrice a vita Liliana Segre, testimone superstite degli orrori di Auschwitz.
memoria 1
Sicuramente, tutti noi oggi - insegnanti, Istituzioni e ragazzi - abbiamo il compito di ricordare, letteralmente "tenere nel cuore", la vita delle vittime di quell'ignobile crimine, anche italiano, e schierarci contro ogni forma di odio e di discriminazione.
Erano più di settecento gli alunni, provenienti da Ferrara e provincia, che hanno ascoltato le parole pronunciate con amara dolcezza dalla signora Segre che, con amore di nonna verso i suoi nipoti ideali e rinnovato dolore, ancora una volta ha riportato alla luce la storia della sua deportazione.
"Il crimine più grande è l'indifferenza" è stato più volte ripetuto, e INDIFFERENZA è anche la parola incisa sul monumento in ricordo della Shoah, vicino al binario 21 della stazione di Milano.
Ad appena un anno dall'ottantesimo anniversario delle leggi razziali, volute da Mussolini e firmate da Vittorio Emanuele III, far conoscere questa pagina infame della nostra storia - che privò gli Ebrei di ogni diritto civile - significa schierarsi contro ogni razzismo, significa scegliere la vita.
Riportando le parole del Direttore dell'Ufficio Scolastico Regionale, Giovanni Desco, "si costruisce il futuro conoscendo il passato".
Abbiamo bisogno di riflettere, di ascoltare testimonianze come quella di Liliana Segre, perché non siamo immuni da questa malattia: il Male.
Vogliamo portare un messaggio di pace in un mondo ancora insanguinato dai conflitti, seguendo l'esortazione del Prefetto.
La Senatrice incontra da trent'anni i ragazzi delle scuole e non si stanca mai di incoraggiarli a scegliere la strada della condivisione, a non seguire ciecamente guide che potrebbero condurre sulla cattiva strada.

Leggi tutto...

Trascorre il tempo: un tempo prezioso

Questa mattina, ….
in classe quarta, i bambini hanno a disposizione un filo, la mappa turistica della città di Cento, un righello e un quaderno per i calcoli. Sono divisi in gruppi.
Obiettivo:misurare la lunghezza di un percorso assegnato dall’adulto. 
E’ stato interessante lasciare liberi i bambini di ragionare: formulare ipotesi, rivedere il proprio punto di vista, discutere con gli altri componenti del gruppo, verificare…
Capire attraverso l’esperienza è una delle strategie più efficaci utilizzate alla scuola primaria.
E’ essenziale riconoscere “al fare scuola quotidiano” un ruolo fondamentale, al fine di costruire negli alunni motivazione, interesse, curiosità, desiderio di imparare e di sapere. Siamo consapevoli che l’interesse e la meraviglia che i bambini sanno dimostrare in classe non nascono per caso, sono il frutto di un’attività di ricerca didattica complessa, profonda e capillare.

Leggi tutto...

Migrazione sito web istituzionale

Si comunica che da domani 10 gennaio 2019 il sito istituzionale dell’istituto comprensivo Giovanni Pascoli di Cento migrerà nel nuovo dominio www.gpascolicento.edu.it . Il vecchio sito .gov.it sarà chiuso in data 11 gennaio. Ci scusiamo per eventuali disagi.

 

CED 

Appuntamento: il passaggio alla scuola primaria

Si ricorda ai genitori interessati che MERCOLEDì 16 GENNAIO presso i locali della scuola primaria di Penzale alle ore 20,30 , l'insegnante laureata in pedagogia dott.ssa Elisabetta Gabrielli condurrà la serata dal titolo: Il passaggio alla scuola primaria. Mio figlio sarà pronto? Aspettative, ansie e preoccupazioni". 

L'incontro è aperto al territorio.

Vi aspettiamo numerosi.

il primo giorno di scuola 0

BEFORE CHRISTMAS…

ltt 01

Erasmus plus Project

THE FUTURE IS AT SCHOOL

From the 4th to 8th December 2018, in occasion of the third meeting of LTT (Learning / Teaching / Training activities) Erasmus Plus project, 16 among teachers and students from the following partner schools were hosted at our Institute: “Prof. Ivan Batakliev”, Pazardzhik - Bulgaria; “Diyarbakirli Ekrem Ergun”, Biga / Çanakkale - Turkey; “CEIP Castra Caecilia”, Cáceres - Spain. 

Dal 4 all’8 dicembre 2018 sono stati ospiti presso il nostro Istituto, per il terzo incontro di LTT (Learning/teaching/training activities), 16 tra insegnanti e alunni provenienti dalle seguenti scuole partner: Prof. Ivan Batakliev , Pazardzhik – Bulgaria; Diyarbakirli Ekrem Ergun, Biga/Çanakkale –Turchia; CEIP Castra Caecilia, Cáceres – Spagna.

 

centec 1

 

 The teachers Claudia Rimondi, referent for our Secondary School, Giuliana Tomà, project coordinator, and other teachers from the Institute organised for the occasion specific activities (“continuity activities”) for the fifth grade classes; pupils from Primary School were divided into small groups, welcomed into Corporeno Secondary School classes and actively participated in:

Le insegnanti Rimondi Claudia, referente della scuola secondaria, Tomà Giuliana, coordinatrice del progetto con altri docenti dell’Istituto hanno organizzato per l’occasione attività di continuità per le classi quinte; gli alunni divisi in piccoli gruppi sono stati accolti nelle classi della scuola secondaria a Corporeno e hanno partecipato attivamente a:

Leggi tutto...

Scrittori di classe. Scuola secondaria di primo grado

conad"Le classi 1C, 2A e 2B della scuola secondaria di primo grado hanno partecipato al concorso nazionale "Scrittori di classe" promosso da Conad nell'ambito del progetto "Insieme per la scuola" che si avvale della collaborazione del WWF.  Tale progetto ha consentito alle classi partecipanti di avvicinarsi in modo divertente  ai grandi valori dell'ecologia e del rispetto per la natura, comprendendo l'importanza di proteggere il pianeta in cui viviamo attraverso un percorso articolato. Con la passione e la creatività  ogni classe  ha sviluppato e prodotto  un racconto,  partendo da uno degli otto incipit proposti. 
In questi giorni OGNI classe  ha ricevuto , come premio per il lavoro effettuato, un attestato di partecipazione personalizzato  e ben 300 buoni omaggio (per un totale di 900) da utilizzare per il catalogo  "Insieme per la scuola" , avendo così  la possibilità  di acquistare materiale didattico. 
Graziella Labonia

In cammino con San Francesco

francescoGli alunni della scuola primaria di Penzale, classi 2A e 2C, hanno potuto conoscere più da vicino la figura di S.Francesco e del suo amore per ogni creatura, grazie ad un laboratorio guidato da Padre Ivano Puccetti, guardiano e frate cappuccino del Santuario Beata Vergine della Rocca a Cento. 
I bambini sono stati invitati, attraverso una drammatizzazione, a calarsi nei panni degli abitanti di Gubbio e del lupo che Francesco seppe rendere docile, comprendendo come il dialogo sia l’elemento essenziale per costruire una pace duratura.

Leggi tutto...

Vincitori al concorso Bebras dell'informatica

bebras1Tre alunni della classe II A della scuola secondaria di primo grado del nostro Istituto si sono classificati primi al "Concorso Internazionale Bebras"edizione 2018-2019.

Un progetto che offre a tutti gli allievi e le allieve la possibilità di avvicinarsi al mondo dell'informatica in maniera divertente, attraverso una gara non competitiva.

I giochi Bebras sono piccoli rompicapo che sollecitano l'uso delle tecniche informatiche di base come la codifica delle informazioni, la logica, il pensiero algoritmico, l'elaborazione dei dati. Nella versione italiana si gioca a squadre, enfatizzando così l'importanza del lavoro di gruppo, così rilevante in questa disciplina.

Leggi tutto...

Iscrizioni 2019/20

iscrizioni scuola 2019 2020

 

open day primaria e secondaria

 

open day infanzia

Area docenti

Area privata per i docenti dell'Istituto. Attraverso questa registrazione è possibile scaricare circolari e materiali utili.

Notizie in evidenza

Pago in rete

 

    accedi

 

 

   regisdtrati

 
 
 
 
 
 
 
banner lascuolainchiaro
 
donazioni
 
aicq
  
 

Il sito www.gpascolicento.gov.it utilizza i cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.