logoministero litlogomiur lit

  • 7f45e424-4925-47f4-85ca-ed3655c9d243.jpg
  • E69EA2BB-3012-484B-A877-9B439818156F_Original_2.jpg
  • IMG_2007.jpg
  • IMG_2777.jpg
  • IMG_7515.jpg
  • IMG_7516.jpg
  • IMG_7518.jpg
  • IMG_7519.jpg
  • IMG_7521.jpg
  • IMG_9198.jpg
  • IMG_9199.jpg
  • IMG_9200.jpg
  • IMG_C149D70460CD-1.jpeg
  • slide-01.png
  • slide-02.png
  • slide-03.jpg
  • slide-04.JPG
  • slide-05.JPG
  • slide-06.jpg
  • slide-07.jpg
  • slide-08.jpg
  • slide-09.jpg
  • slide-10.jpg
  • slide-11.jpg
  • slide-12.jpg
  • slide-17.jpg
  • slide-18.jpg
  • slide-20_1.jpg
  • slide-20_1.png
  • slide-20_2.jpg
  • slide-20_2.png
  • slide-20_3.jpg
  • slide-20_3.png
  • slide-20_4.jpg
  • slide-20_5.jpg
  • slide-20_6.jpg
  • slide-20_7.jpg
  • slide-20_8.jpg
  • slide-20_9.jpg
  • slide-20_10.jpg
  • slide-20_11.jpg
  • slide-20_12.jpg
  • slide-20_13.jpg
  • slide-20_14.jpg
  • slide-20_15.jpg
  • slide-20_16.jpg
  • slide-20_18.jpg
  • slide-20_19.jpg
  • slide-20_20.jpg
  • slide-20_21.jpg
  • slide-20_22.jpg
  • slide-20_23.jpg
  • slide-20_24.jpg
  • slide-20_25.jpg
  • slide-20_26.jpg
  • slide-20_27.jpg
  • slide-20_28.jpg
  • slide-20_29.jpg
  • slide-20_30.jpg
  • slide-20_31.jpg
  • slide-20_32.jpg
  • slide-20_33.jpg
  • slide-20_34.jpg
  • slide-20_36.jpg
  • slide-20_37.jpg
  • slide-20_38.jpg
  • slide-20_39.jpg
  • slide-20_40.jpg
  • slide-20_41.jpg
  • slide-20_43.jpg
  • slide-20_44.jpg
  • slide-20_45.jpg
  • slide-20_46.jpg
  • slide-20_47.jpg
  • slide-20_48.jpg
  • slide-20_49.jpg
  • slide-20_50.jpg
  • slide-20_51.jpg
  • slide-20_52.jpg
  • slide-20_53.jpg

All’IC Pascoli questa mattina ci sono stati ospiti speciali.
00li1
Sono state programmate e realizzate diverse attività di inclusione linguistica per dare dignità e valore alle diverse lingue parlate dai bambini: urdu, albanese, spagnolo, …è’ stata una mattinata ricca di emozione e confronto, dove la lingua del cuore dei compagni ha parlato a tutti.
Nel 1999 la Conferenza Generale dell’UNESCO ha approvato la Giornata Internazionale della Lingua Madre, con l’obiettivo di preservare la diversità culturale e linguistica in quanto fonte e sostegno della tolleranza e del rispetto reciproco. 
Nello specifico alla scuola dell'infanzia Giovannina i bambini hanno  avuto il piacere di avere ospite Virginia Stefanini, autrice di "La sorpresa della volpe" che  ha letto il suo libro. All'infanzia le Nuvole,  tutti  hanno intrapreso un meraviglioso "viaggio", con fantasia e tanto entusiasmo, alla scoperta dei paesi d'origine delle famiglie dei bambini frequentanti la scuola, ascoltando letture in lingua urdu, sperimentando il colore con le spezie marocchine, ascoltando canti tipici italiani ed una bellissima fiaba albanese prima del riposo pomeridiano. All'infanzia Penzale i piccoli hanno elaborato bellissimi cartelloni che richiamano suoni familiari e non, per avvicinarsi con curiosità alle diverse lingue. Anche alla scuola primaria in diverse classi sono intervenute mamme speciali che hanno regalato suoni e parole carichi di emozioni.
Valorizzare la lingua madre è una sfida vincente per la scuola poichè le aule delle nostre scuole hanno una varietà linguistica ricchissima: sono le lingue delle minoranze, le lingue delle migrazioni, i dialetti regionali e locali. 
La lingua materna è la lingua che si apprende fin dalla nascita, dai propri genitori: è la lingua delle emozioni, della costruzione della propria identità.  Il tema della lingua madre è quindi un tema che tocca e coinvolge la società e la scuola stessa. Il bilinguismo è una ricchezza inestimabile, da comprendere, valorizzare e promuovere.
 
00li2
 
00li4
 

00lo1
 
Finalmente in presenza!
Si riparte con gli incontri a tema organizzati e condotti dalle docenti interne dott.ssa Elisabetta Gabrielli (Pedagogista) e dott.ssa Tatiana Rigliaco (Psicologa e Psicoterapeuta).
Giovedì 3 marzo alle ore 20,30 la Dirigente Scolastica dott.ssa Rosaria Calabria ha il piacere di invitarVi presso il plesso Primaria di Penzale per assistere all'incontro dal titolo "Costruire la resilienza in famiglia e a scuola". La capacità di apprendere dalle avversità e trasformarle in un'opportunità di cambiamento è più che una virtù, rappresenta un dono per chi lo possiede di natura. Per gli altri è una capacità da acquisire e promuovere. Genitori e insegnanti dovrebbero donarla ai loro figli o alunni offrendosi come modello. Allora scopriamo i benefici della resilienza nei bambini e nei ragazzi.
L'incontro è aperto ai genitori e ai docenti per aprire un dialogo e costruire uno spazio protetto per condividere riflessioni, fatiche, difficoltà, per portare le proprie esperienze... per favorire e accompagnare  i nostri figli e alunni nel loro delicato percorso di crescita.
Le esperte metteranno a disposizione dei presenti la loro professionalità per valorizzare lo scambio costante con le famiglie che ben rappresenta quella cornice di valori e significati che contraddistinguono gli elementi fondamentali del nostro Progetto Pedagogico di Istituto dove  configurano l’impegno prioritario di rispondere a dubbi e domande manifestati dai genitori riguardo ai temi dell’educazione, supportando la genitorialità anche attraverso questi  incontri di sostegno, confronto e condivisione.
 
SARA' NECESSARIA L'ISCRIZIONE ATTRAVERSO IL MODUOLO DI GOOGLE ( entro e non oltre  il 28 febbraio) Indispensabile  L'ESIBIZIONE DEL GREEN PASS.
 
 
 
Per ISCRIZIONI ENTRARE NEL LINK SOTTO
 
 
 
 

La geografia ci permette di scoprire con occhi curiosi luoghi lontani e vicini e la tecnologia ci permette di ri-costruirli!
 
00ca
I bambini della 2° E scuola primaria , con impegno ed entusiasmo, hanno costruito un modello realizzando il plastico della loro cameretta osservandone i dettagli. Attraverso la ricostruzione degli elementi , all’interno di una scatola di cartone,  erano liberi di utilizzare i materiali che trovavano più adatti, prediligendo quelli di recupero. Hanno considerato le proporzioni, le posizioni dei relativi arredi e i colori. Hanno imparato a osservare con attenzione, quali siano gli elementi mobili e quelli fissi presenti nell’ambiente e a maneggiare i diversi materiali.
Gli alunni hanno creato dei veri capolavori in miniatura, particolareggiati e curati dimostrando le loro competenze acquisite.
 
00ca1
 
Nelle foto, solo alcuni dei bellissimi progetti che sono esposti in classe!
 
Maestra Elisa Silvagni

 00ar
 
 
Il progetto Archi a scuola nasce nel 2017 da un’idea della Scuola di Musica Fra le Quinte di Cento al fine di incentivare sempre di più la pratica musicale in età scolare,  all’interno dell’orario curriculare. Nei diversi istituti  del territorio già diversi insegnanti della scuola di musica centese svolgono da anni laboratori di avviamento alla musica in orario pomeridiano ed extra scolastico, ma attraverso questo particolare progetto,  la pratica strumentale entra proprio nelle classi dell’Istituto Comprensivo Pascoli ,  accanto e al pari delle discipline tradizionali.
E l’idea prende forma grazie alla collaborazione del Rotary Club di Cento, nella persona del Dott. Maurizio Dinelli e, in primis alla generosissima donazione da parte dell’imprenditore centese Massimo Andalini– titolare del prestigioso Pastificio Andalini e da sempre grande sostenitore della cultura musicale - che ha donato al nostro Istituto  gli strumenti ad arco necessari allo svolgimento del progetto.
A partire da venerdì 11 febbraio  ciascun alunno della classe III D  del plesso primaria Pascoli   avrà a disposizione uno strumento (violino o violoncello) e affronterà lo studio dello stesso con l’aiuto di maestri musicisti e  docenti della scuola di musica Fra le Quinte.
Un percorso di ben 10 incontri che si svolgeranno il venerdì mattina direttamente presso l’Istituto oltre ad una esibizione finale dove gli alunni  potranno dimostrare  le competenze raggiunte.
Le Insegnanti di classe accompagneranno i propri alunni in questa bellissima opportunità.
 
 
 
00ar1

Al via oggi lunedì 7 febbraio  presso il nostro istituto i laboratori di prevenzione e contrasto al bullismo e al cyberbullismo tenuti dalla dott.ssa Tatiana Rigliaco nelle classi quarte della scuola primaria  e dalla dott.ssa Elena Bellodi nelle classi quinte primaria.
I laboratori si collocano all'interno del progetto d’istituto che coinvolge tutti gli ordini di scuola “CONTRASTIAMO IL NON RISPETTO” (coordinato dalla prof.ssa Elena Giorgi) ed hanno come finalità quella di sensibilizzare ed incentivare i bambini e i ragazzi a tenere sempre alta l’attenzione sul bullismo e sul cyber-bullismo ed educarli al contrasto di questi fenomeni.
I laboratori si svolgono in diversi  incontri in orario scolastico e comprendono percorsi di alfabetizzazione emotiva e di educazione all’uso consapevole della rete internet insieme alla conoscenza e sensibilizzazione verso questi temi con riflessioni individuali e collettive.
Primo incontro oggi in classe IV D che  ha ospitato la dott.ssa Rigliaco.
Anche alla scuola dell'infanzia proprio oggi per celebrare la giornata del bullismo i piccolini hanno affrontato letture a tema.
 
 
0011
 
0010
 
 

 
Si pubblica il Link al D.L del 04 febbraio 2022, n°5
 

Menu Progetti

Link Utili

Torna su